Onda Anomala – Gelmini 3 a 0

Non ci potevo neanche credere!
Tutto da rifare!
Maestro Unico? Facoltativo! E chi diavolo andrà a chiederlo?
Le famiglie che potranno scegliere tra 24, 27, 30 o 40 ore !!!

Ma dove siamo? Alla fiera delle mucche? Bambini con elementari da 24 ore e altri da 40!
I risultati? Identici! Anzi chi ne fa 24 è più EVOLUTO!

Poi la Pinocchia Gelmini dice che non è una marcia indietro!!!

Che spudorata!

Direi che tutto il movimento che si è creato contro lo scempio della scuola è servito!

Direi che apparire su You Tube è stato un colossale autogol, con la valanga di proteste che sono arrivate anche lì!

Direi che

La protesta civile e colorata può battere un governo triste e grigio

Direi che
sono servite le raccolte di firme i cortei e le occupazioni, nonostante quello che scrive Paolo Barnard.

Egli ammoniva Studenti ed insegnanti del Movimento:

“Dove state andando a sbattere? Contro chi? Ha senso indignarsi con il pescecane che ha azzannato la rete del pescatore? Mi spiego, è semplice. Le destre politiche di tutto il mondo sono cromosomicamente programmate dai loro padroni per fare una e solo una cosa: distruggere il bene comune e il senso di collettività, per sempre, e imporre il privato individuale ovunque. Sono nate per fare questo. Punto. Esattamente come gli squali sono nati per azzannare. Significa demolire scuola pubblica, sanità pubblica, servizi pubblici. Possiamo certamente inorridire, ma che senso ha indignarsi con chi sta facendo il suo dovere?”

Ma Paolo invitava ad andare oltre …

“Cosa avrete risolto quando e se la Gelmini avrà fatto marcia indietro? Perché non mettiamo tutta questa energia oggi esplosa nelle piazze per arrivare a una scuola che non ci devasti l’anima, che non ci faccia odiare la cultura, che sia il nostro regno del rispetto nell’età più sensibile di tutta la vita, che non ci insegni le virtù del servilismo e dell’arroganza, dove non ci si senta con le ossa svuotate di fronte alle cattedre o ad aspettare nei corridoi i favori dei baroni? Dove a neppure vent’anni si possa entrare a colloquio dal tuo professore sul tappeto rosso, mentre fuori dallo studio, in corridoio, al resto del mondo tocca di aspettare voi e la piena soddisfazione del vostro diritto.

Immaginare in grande, immaginate in grande.

Ok Paolo! Ma un passo alla volta! Per intanto sappiamo che un Movimento forte può ottenere qualcosa! Anche senza leader che lo portano di qua o di là! Un Movimento spontaneo! Un Onda Anomala !

E’ un’onda che prende coscienza della sua forza e sarà sempre più forte se sarà capace di rimanere PACIFICA e NON VIOLENTA.

Ma è un’onda che crescendo potrebbe anche spazzare via tante brutte cose …

Non siamo negli USA, ma uno slogan possiamo rubarlo agli americani:

YES WE CAN !

ma noi lo diciamo all’italiana, con Pino Daniele …

Un Clic QUI per leggere e scaricare La Ragnatela del Grillo !

Be Sociable, Share!

Facebook comments:

5 pensieri su “Onda Anomala – Gelmini 3 a 0

  1. Ma alla fine i tagli li hanno fatti. Forse il vero scopo di tutto sto casino era quello. Concentrare l’attenzione di tutti su una determinata azione per poter agire in tranquillità su un altro fronte. Magari mi sbaglio. anche perché non ho seguito nei particolari la vicenda.
    Giorgio D.
    http://www.vapensiero.net

  2. Può darsi che i tagli arrivino!

    Ma forse non sarà così facile! Tra il dire e il fare …

    Sembra intenderlo anche Salvo Intravaia di Repubblica:

    http://www.repubblica.it/2008/12/sezioni/scuola_e_universita/servizi/scuola-2009-8/maestro-12dic/maestro-12dic.html?rss

    Comunque, dici bene Giorgio D. sentendo puzza di imbroglio. Da gente falsa come questa non c’è da aspettarsi niente di buono …

    Però non sembra che possano applicare quanto detto senza colpo ferire.

    Resta la conferma che una protesta può essere efficace, anche se magari parzialmente.

    E non è poco!

    O no?

    🙂

  3. Sicuramente. L’importante è non abbassare la guardia. Purtroppo il problema resta sempre lo stesso. I nostri politici non devono rendere conto delle loro azioni a noi, ma a chi, gerarchicamente, sta sopra di loro. E’ un dato di fatto ormai che la politica è una forma di potere e controllo piramidale. Ogni livello controlla quello sottostante fino ad arrivare a noi. Quindi per capire il vero motivo per il quale sta succedendo tutto questo dovremo osservare ciò che accade oltre la politica.

  4. Enigmatico il nostro Giorgio D.! O la sa lunga e non ci racconta nulla, o non sa proprio niente e fa credere di sapere chissà che cosa …

    A me, personalmente, queste sette righe, non dicono proprio niente.

    Bah…

Usa un indirizzo email valido e raggiungibile. Grazie