Berlusconi: Io non c’ero e se c’ero dormivo …

Chiudere la bocca?

Berlusconi afferma testualmente: (guarda il video)

“…tutte le organizzazioni internazionali che un giorno sì e un giorno no escono e dicono –

Più deficit del 5% !

Meno consumi del 5% !

Crisi di qui e crisi di là !

La crisi ci sarà per il 2010 !

La crisi finirà nel 2001 !

UN DISASTRO!

Dovremmo veramente CHIUDERE LA BOCCA a tutti questi signori che parlano …

Non l’ho mai detto, dice il giorno dopo, e, SE L’HO DETTO …
(guarda articolo)

Una delle tante prove del fatto che:

  • Berlusconi non ha nessuna remora a MENTIRE

A questo punto l’unica domanda resta: come fa il 35% dell80% degli italiani che lo votano (cioè circa il 23% degli Italiani) a continuare a FIDARSI di lui?

Attenzione perché questo dato del 23% circa è un DATO REALE al contrario dei sondaggi che lui proclama tutti i giorni con consensi dal 61% all’80%.

Probabilmente abbiamo una parte di essi che vive nell’ignoranza e viene abbindolata, e un’altra parte che considera la menzogna un modo come un altro di risolvere i problemi.

Ma deve essere chiaro che questa non è l’ITALIA! Ma soltanto una MINORANZA ARROGANTE che è riuscita a vincere le elezioni e governare,  grazie anche e soprattutto all’impotenza di una sinistra confusa e inconcludente, ancora impegnata a ripulire il suo DNA dalle ombre di un comunismo impresentabile, su cui per altro il furbo Berlusconi continua a far leva …

Ma allora? soltanto una sinistra unita e sveglia può liberarci da questo insulto vivente al buon senso! Non è il momento dei distinguo, è il momento dell’unità!

Pensiamoci!

O no?

🙂

Vai a leggere e scaricare La Ragnatela del Grillo

Be Sociable, Share!

Facebook comments:

17 pensieri su “Berlusconi: Io non c’ero e se c’ero dormivo …

  1. La sinistra perde sempre proprio perché scrive le caxx…opss sorry le cose che scrivi tu….

    Capisco l’ideologia, capisco l’odio, capisco l’INVIDIA per la ricchezza altrui che mi sembra pervada anche il tuo animo però c’è un limite alla decenza…non credi??

    BERLUSCONI ha ragione sui GIORNALI, quasi tutti dell’opposizione, che diffondono, spesso con soddisfazione, solo notizie disastrose e catastrofiche sullo stato della nostra economia senza mai citare fatti ed eventi positivi perché questo può innescare un circolo vizioso di pessimismo e di siempre più bassi consumi che può prolungare la crisi sine die.

    Se tu fossi un ECONOMISTA, come lo sono io, capiresti che la componente psicologica gioca un ruolo fondamentale in un sistema economico globalizzato come è quello attuale (si pensi alle contrattazioni in borsa).

    Che poi ognuno tiri l’acqua al proprio mulino per cui, a parti invertite, sarebbero stati i giornali di centrodestra ad essere CATASTROFISTI non c’è dubbio, ma questo non cambia il concetto alla base delle critiche del PREMIER.

    Poi i vari GRILLO, TRAVAGLIO, DI PIETRO, REPUBBLIKA etc…campano su queste nel senso che speculano sulle disgrazie altrui per fare BLOODY MONEY, grazie alla presenza di milioni di ebeti ideologizzati sparsi per l’ITALIA e in parte anche all’estero…ma tu che ci guiadagni a scrivere ste cose?? Boh!!

    Certo…se ti limiti a leggere LA REPUBBLICA, L’ESPRESSO, L’UNITA’, TRAVAGLIO, GRILLO e pagliacci vari ovvio che poi vedi una realtà diversa da quella effettiva…

    Quanto alle ESCORT DI LUSSO ti ricordo che le aveva anche la tua cara sinistra ai tempi di D’ALEMA al Governo ma nessuno ha mai detto nulla su questo…sbaglòio GIOSBY??

    In più mi risulta che a BARI, allo stato attuale delle indagini, siano inquisiti solo esponenti di SINISTRA per TANGENTI su appalti alla SANITA’…altro che PATRIZIA D’ADDARIO e i festini a PALAZZO GRAZIOLI…ma ovviamente nessun TG e giornale ne parla, a parte LIBERO di FELTRI e IL GIORNALE della famiglia BERLUSKAIZER, alla faccia del controllo mediatiko del CAVALIERE!!

    Come mai GIOSBY non parli delle probabili TANGENTI pagate da TARANTINI a esponenti della SINISTRA PUGLIESE a BARI per aggiudicarsi gli appalti, così come sembra risultare dalle telefonate intercettate dalla Procura barese??

    Non c’è niente da fare…i COMUNISTI come te, GRILLO etc… sono da sempre bravissimi a mistificare la realtà cercando di sviare l’attenzione dell’opinione pubblika su fatti ed eventi di nessun o scarso interesse (vedi GOSSIP), al fine di coprire le proprie magagne, facendo credere ai propri elettori stolti (ma chiamiamoli pure “coglioni”) che il marcio in questo povero paese sia solo solo a destra e non a sinistra (vedi la leggenda metropolitana della cosiddetta “superiorità morale della sinistra”).

    Ad es perché nessuno indaga sulle nostre MISEREVOLI UNIVERSITA’, DA SEMPRE GOVERNATE DAI TUOI AMICI DI SINITRA, PER VEDERE COME SI VINKONO LE CATTEDRE….ALTRO CHE VELINE…MA LI’ NON GLIENE FREGA NIENTE A NESSUNO PERCHE’ NON C’E’ BERLUSKA DI MEZZO…VERO GIOSBY?

    PIUTTOSTO CHIEDITI PERCHE’ I TUOI AMICI DI SINISTRA HANNO BASATO L’INTERA CAMPAGNA ELETTORALE SULLE VELINE, NOEMI, GINO, KAKA’, PATRIZIA etc… E NON SU COSA HA FATTO E FA IL GOVERNO BERLUSCONI….invece di leggere GRILLO, TRAVAGLIO, DI PIETRO etc…prova ad andare a NAPOLI o in ABRUZZO o nelle tendopoli dell’AQUILA per sentire cosa pensa la gente della sinistra…LOL!!

    E SOPRATTUTTO CHIEDITI PERCHE’ LA SINISTRA PERDE SEMPRE LE ELEZIONI, PERSINO QUELLE AMMINISTRATIVE dove era sempre stata vincente anche quando BERLUSCONI vinceva le POLITICHE…

    TRAVAGLIO è un pagliaccio che andrà in rovina appena BERLUSKA andrà in pensione…

    Sono altri i problemi che un vero giornalista dovrebbe affrontare, tipo il potere mafioso delle BANCHE (mai sentito parlare di SIGNORAGGIO??)…altro che BERLUSCONI e MEDIASET!!

    E anche tu ci sei cascato come un pollo…e su questo (e solo su questo) evidentemente lo scomparso KOLION aveva ragione, definendoti un “comunista”.

    Vuoi un consiglio??

    Leggi meno REPUBBLICA (e TRAVAGLIO) e più PANSA che certo, di tutto può essere accusato meno di essere un BERLUSCONIANO… o no?? E’ un consiglio da amico…LOL!

    È meglio che il Pd muoia
    di Giampaolo Pansa

    http://miemezzeverita.splinder.com/post/20860023/Da+Il+Riformista:+Giampaolo+Pa

    Au revoir!!

  2. Ciao PROF. Sembra di essere al TG4 di Fede a leggere quello che scrivi. Lo seguo spesso Fede, e sembra che tu non perdi una puntata …
    Non mi sembra il caso di commentare le tue parole, si commentano da sole.
    Sarò indubbiamente un fanatico comunista invidioso del Papi e delle sue ammiratrici.
    Se ti piace pensare così non potrò certo convincerti diversamente!
    Cerca di star bene!
    Ciao

    P.S. su Pansa ho scritto qualcosa qui …
    http://www.aprileonline.info/notizia.php?id=12454#c00000091976

  3. Ah dimentikavo…

    Io ovviamente, come avrai capito, non sono di SINISTRA come lo sei tu (almeno di questa SINISTRA perché in UK avrei votato BLAIR che mi risulta essere pure lui di sinistra), ma a dire la verità non credo più di tanto nemmeno a questa DESTRA.

    Diciamo che sono un LIBERALE di STAMPO ANGLOSASSONE ex Pannelliano e ora senza fissa dimora deluso dalla politika italiana, ridotta ormai a un referendum PRO o CONTRO BERLUSCONI anche quando si va a votare per il SINDACO di un COMUNE di 1000 abitanti con tutte le conseguenza del caso (vedi lotta di poteri massonico-finanziari alla base dell’attuale dialettica tra i due schieramenti)

    Ritengo però che l’entrata in politika del CAVALIERE sia stata tutto sommato positiva per il paese perché per la prima volta si è creato un SISTEMA BIPOLARE dopo l’infausto consociativismo della PRIMA REPUBBLICA che sfociò con il famoso COMPROMESSO STORICO principale causa dell’attuale mostruoso stock del DEBITO PUBBLICO ITALIANO.

    Non dimentichiamo infatti che, dopo la manovra POLITIKA-GIUDIZIARIA di MANI PULITE da parte di DI PIETRO e di alcune toghe rosse eversive a lui vicine, l’intero ex PENTAPARTITO (DC, PSI, PRI etc…), che aveva governato a livello centrale il paese fino ai primi anni 90 lasciando al PCI il governo delle amministrazioni locali, dei sindacati, della scuola, delle università, della cultura e di una parte consistente della MAGISTRATURA, fu spazzato via dal giorno alla notte con i soli MARIOTTO SEGNI e UMBERTO BOSSI a sfidare la gioiosa macchina da guerra dell’ex PCI-PDS, pur essendo stati anche gli ex COMUNISTI parte integrante del sistema delle TANGENTI per il finanziamento illecito al partito.

    E infatti sarà un caso ma BERLUSKA, appena è sceso a sorpresa in politica prendendo di fatto il posto lasciato vacante dal maialone CRAXI, è stato letteralmente sommerso da una valanga di AVVISI DI GARANZIA e INCHIESTE GIUDIZIARIE che manco TOTO’ RIINA si può sognare, da parte guarda caso delle stesse procure rosse che avevano sotterrato CRAXI e la DC, salvando l’ex PCI dalle inchieste di MANI PULITE (ma chiamiamole pure MANI SPORCHE).

    E qualcuno poi, sfruttando la popolarità conseguente a queste indagini, ha appeso la TOGA al chiodo e, senza dare alcuna giustificazione alla propria decisone, si è candidato in un seggio sicuro del MUGELLO schierandosi con quella stessa forza politica che aveva salvato dalle inchieste di MANI PULITE…ma che strano vero??

    Per tutti questi motivi ho deciso da tempo di non votare più per nessuno finché la CASTA rimarrà tale e quale, essendo la politica italiana ridotta ormai ad una lotta tra opposti poteri, uno palese (BERLUSCONI-MEDIASET) ed altri occulti legati alla MASSONERIA (GRUPPO BILDERBERG, FIAT, DE BENEDETTI, MURDOCH (e quindi GRILLO, TRAVAGLIO, DI PIETRO etc…), BANCHE vicine alla sinistra….

    Io come detto non voterò più per nessuno però tra i due preferisco cento volte BERLUSCONI non solo perché è un potere palese (lui almeno la FACCIA ce la mette senza operare dietro le quinte come fanno gli altri, non trovi??) ma anche perché almeno qualcosa l’attuale GOVERNO ha fatto in questo suo primo anno (vedi munnezza tolta dalle strade di NAPOLI in due mesi o l’ottimo piano di soccorso e ricostruzione post terremoto in Abruzzo o la LEGGE BRUNETTA sui FANNULLONI del PUBBLICO IMPIEGO quasi tutti di sinistra, SOCIAL CARD per i meno abbienti etc…), senza limitarsi a chiacchiere da osteria.

    La SINISTRA invece che ha fatto quando era al Governo oltre a manifestare in piazza contro il suo stesso Governo?

    A parte la promessa mancata di redistribuire alle classi meno abbienti il fantomatico “TESORETTO” che nessuno poi ha visto (a proposito di balle…LOL!!), direi che l’unica cosa che ha fatto è stata quella di moltiplicare poltrone e poltroncine a carico dei contribuenti (oltre 100 membri tra MINISTRI e SOTTOSEGRETARI: record nella storia della Repubblica Italiana!!!): o sbaglio??

    Ma se la gaffe del TESORETTO l’avesse fatta il GOVERNO BERLUSCONI tu cosa avresti scritto e soprattutto cosa sarebbe successo in questo paese?? Apriti cielo!!

    Risultato: il GOVERNO BERLUSCONI, nonostante tutto, è al momento tra i più forti e stabili GOVERNI dell’occidente, mentre a sinistra il leader più popolare al momento è…DI PIETRO…uah,uah,uah,uah.. non aggiungo altro…LOL!!

    Giusto per la precisione!!

    Take care but please next time think twice before you leap: alright??

    Il vecchio PROF è siempre in agguato pronto a colpire le sue “prede” senza pietà….LOL!

  4. Bravo PROF.! Basta darti il LA e monti in cattedra! Un’analisi rapida con dentro tutto e il contrario di tutto. A quando il partito del PROF?

  5. Prima di tutto i miei complimenti per come rastrelli e crei le tue liste di distribuzione per le tue inutili osservazioni sul Berluska (PALESEMENTE in ottemperanza al D.l. 196).
    Anche quando si manifesta la propria volontà alla cancellazione, in linea con il pensiero della parte politica che rappresenti, continui ad inviare questo “SPAM” che viene puntualmente segnalato al tuo provider.
    Volevo quindi farti osservare che in base al D.l 196 art. 7 comma 4 punto b) sei in difetto.

    Veniamo ora alle tue ACUTE osservazioni sul sig. Berluska, sempre attente e puntuali e sempre serve della sinistra che rappresenti nel più fulgido esempio di equità politica, mi domando perchè non riporti così attentamente alcuni fatti di vita privata o politica di rappresentanti della sinistra che fino a poco più di dodici mesi fa era al governo, parliamo di un Prodi che ha avuto il suo bel da fare con Telecom, SME e pochi ricordano il grande partecipe della seduta spiritica del 1978 nel caso Aldo Moro.
    Parliamo di un sig. D’Alema che ha avuto il suo bel da fare a sbianchettare fogli o del sig. DiPietro intercettato in telefonate in cui spiegava dettagliatamente i sui intenti nel mondo politico quando ancora era in quello giudiziario e con che fulgidi risultati…

    Insomma, nessuno ti fa una colpa se l’attuale governo non ti è simpatico e non ti rappresenta ma non per questo ti devi sentire autorizzato a maciullare le palle a quanti non condividono il tuo pensiero politico, del resto condivido di più l’operato di un presidente del consiglio puttaniere più tosto che quello di un presidente che ha lasciato il dubbio di sapere qualcosa su fatti politici accaduti 30 anni fa.

    Se inoltre il tuo spirito guida è il “grillo” parlante, vorrei rammentarti che l’unica volta che ha fatto qualcosa di buono si è giocato tutto presentandosi e comportandosi come un pagliaccio di corte, con i soliti modi che lo distinguono e tipici comunque del sistema politico sinistroide…attaccare, screditare, insultare!

    Per concludere il mio inutile intervento volevo farti le condoglianze per le proposte sui “nuovi” nomi che circolano a sinistra per il cambio al vertice…riconferma di Franceschini o Bersani, se così fosse avrai almeno altri 20 anni di blog da portare avanti.

  6. Scusami tanto brokka! Odio lo SPAM e ho appena provveduto a cancellarti dalla mia lista. Probabilmente non ho visto la tua richiesta di cancellazione. Mi scuso ancora.
    Quanto al contenuto del tuo intervento, vorrei precisare che:

    Scrivo su questo blog abbastanza casualmente quando ne ho voglia
    Non pretendo di essere acuto, le mie osservazioni sono alquanto banali
    Se critico qualcuno questo non vuol dire che appoggio qualcun altro
    Quanto al Grillo, se è al beppe che ti riferisci, tutto puoi dire di me tranne che io sia un suo sostenitore. Basta leggere qualcosa di più all’interno del blog per rendersene conto.
    Se non vuoi visitare questo blog sono affari tuoi. Io non voglio proprio maciullare niente a nessuno …

    Ciao

    🙂

  7. Giosy perchè parli sempre di Berlusconi? E non tirare in ballo che nel tuo blog parli anche di altre cose, se così fosse io non sono mai stato avvisato per e-mail.

  8. Lorenzo, se guardi i tags sono numerosi …
    Non lo so, probabilmente continua a sembrarmi incredibile che, nonostante tutte le sue bugie, abbia tanto seguito.
    Ci si identifica in lui?
    Lo si invidia come dice il PROF.?
    Io provo un fastidio epidermico alla sua vista che immancabilmente ti ritrovi se cerchi qualche fonte di informazione.
    E’ quasi ossessivo, te lo ritrovi dappertutto.
    E’ senz’altro un fenomeno interessante del nostro tempo e mi vien da dire che siamo messi male …
    Vabbè, cercherò di distrarmi con qualcos’altro.
    Grazie! Ciao!

  9. Ciao giosby.
    Tu dici: “Ma deve essere chiaro che questa non è l’ITALIA! Ma soltanto una MINORANZA ARROGANTE […]”.
    Secondo me invece questa è l’Italia, è l’espressione della maggioranza. In quanti sono pronti a mentire pur di assicurarsi un vantaggio, in quanti cercano la via più semplice per “risolvere” un problema? Entro in un dettaglio piccolo che può sembrare insignificante, ma che per me non lo è. Quanti controllano che effettivamente venga emesso uno scontrino fiscale quando fanno acquisti di qualsiasi sorta oppure preferiscono pagare il prezzo pieno pur di averlo invece di ottenere un cospicuo sconto ad esempio? per quella che è la mia esperienza veramente pochi.
    Non so se è possibile ripartire da questa sinistra (dubito anche del fatto che sia effettivamente una sinistra).
    Dal mio punto di vista ognuno deve ripartire da se stesso per poi cercare insieme agli altri un rappresentanza politica. Se la base civica è scadente e speculare nei modus operandi dei rappresentanti che ci ritroviamo, non credo riusciremo mai ad uscire da questa sorta di pseudo dittatura.
    Figurati poi se in molti credono la soluzione possa essere trovata nei santoni alla Grillo (a proposito complimenti per il tuo racconto-verità)…

  10. Berlusconi ti ossessiona! Semmai è pazzo chi dice questa gastroneria, sei tu che ossessioni parlando di Berlusconi, il quale tuttavia è uno come tanti.

  11. Ma chi vuoi che ossessioni Lorenzo? dal mio piccolo e sperduto blog? Il Silvio nazionale appare da tutte le parti immancabilmente …
    Magari son pazzo io, che importa?
    Uno come tanti …
    🙂 🙂

  12. Ciao S.
    L’Italia siamo tutti noi, io, te, Lorenzo, il PROF … Molti hanno qualcosa da dire, ma secondo me il vero dramma è che la maggior parte non dice e non pensa proprio un bel niente, semplicemente se ne frega di tutto …
    Anche perché tutti ( o quasi) lavorano e già questo è un impegno che poi lascia ben poco all’immaginazione.
    Cambierà?
    Sicuramente, ma la direzione “Grande Fratello” al momento sembra la più probabile …
    Speriamo bene e cerchiamo di non farci sopraffare!
    Ciao

  13. Tre constatazioni semplici:

    1. Berlusconi sta governando male. Per colpa sua i conti pubblici sono drammatici. Se è comprensibile che le entrate fiscali abbiano un calo del 2,8%, non è accettabile che la spesa pubblica sia aumentata del 4,6% , in assenza di qualsiasi investimento mirato a fare ripartire l’economia italiana.
    2. Berlusconi è stato eletto democraticamente. E’ giusto che governi per altri quattro anni.
    3. L’interesse degli Italiani, di Destra, di Sinistra, di Centro, antipolitici o Grillini dovrebbe essere che Berlusconi governi il meglio possibile.

    Questi tre fatti semplici e ragionevoli dovrebbero essere, tutti e tre, la base di qualsiasi discorso realistico e di qualsiasi opposizione costruttiva, nell’interesse dell’Italia e degli Italiani. Purtroppo sfuggono sommersi da una marea di dannosa demagogia.

    Questa demagogia sta rovinando gli Italiani, ingannandoli, mettendoli gli uni contro gli altri e rendendoli incapaci di operare e decidere per l’interesse generale.

    Le opposizioni, la stampa e Grillo, non accettano la realtà dei fatti 2) e 3). Inscenano abietti tentativi di ribaltare la volontà degli elettori montando scandali sulle frequentazioni di Berlusconi o sperando di essere aiutati da qualche magistrato, da ricompensare in seguito con brillanti carriere politiche. Facendo così mettono sulla difensiva la maggioranza degli Italiani, che ha votato Centrodestra e che non vuole vedere il proprio voto cancellato da mezzucci diversi da una legittima consultazione democratica. La maggioranza degli Italiani si trovano costretti a difendere il loro voto, quindi Berlusconi, trascurando il fatto 1) ,

    http://antigrillo.wordpress.com/2009/07/02/il-governo-fa-schifo-i-conti-pubblici-sono-fuori-controllo-le-tasse-non-scendono-intanto-berlusconi-viene-attaccato-per-una-tragedia-ferroviaria-per-un-terremoto-e-perche-non-vuole-farsi-destituir/

  14. Ciao Teo!
    Seguiamo il tuo ragionamento:
    1) ok, anche se i conti pubblici erano drammatici anche prima, ma il dato che presenti è interessante. Ancora di più se pensiamo che Berlusconi non fa altro che raccontare a destra e a manca che sta risanando finalmente l’Italia.
    2)Certo, ma è anche chiaro che chi non lo ha votato si dia da fare quantomeno per limitare i danni.
    3) Ok, diciamo il meno peggio, ma è solo questione di punti di vista, la sostanza non cambia.

    La DEMAGOGIA è senz’altro una brutta bestia! E mi sembra che tutti i politici hanno questo viziaccio. Tuttavia ci sono anche fatti! I fatti accadono e non sempre è giusto coprirsi gli occhi.
    I fatti dimostrano che Berlusconi MENTE spesso e volentieri. Al di là del suo diritto di frequentare chi gli pare, donne e uomini, belle o brutte, a noi interessa poco.

    Ma la menzogna è una malattia come la demagogia! Non è forse demagogia osannare l’operato del governo ogni 5 minuti come il migliore d’Europa e raccontare che l?italia affronta la crisi meglio di tutti?

    Io personalmente non penso che sostituire Berlusconi sia una buona idea, ma penso che mostrare la sua mala fede sia un atto dovuto e se gli Italiani possono verificarla forse non saranno ugualmente disposti a votarlo la prossima volta …

    O no?

    🙂

  15. Giosy non è vero che io me ne strafrego, vedo il marcio e vedo la volontà, critico o appoggio quando sento parlare un politico, ed è proprio per questo che non perdo tempo nello sputtanare una persona.

  16. Qualcuno ha giustamente osservato che il paese non è ridotto all’osso da quando c’è Berlusconi (pensiamo al debito pubblico, soprattutto come e quando è stato portato alle stelle). Certo: è un personaggio criticabile, come lo sono però – anche – i suoi antagonisti. Giusto così. In fondo a noi altri può fare comodo, una scusa in più per dimenticare che il paese è – anche – fatto o disfatto per l’appunto da noi altri onesti e modesti. Interessante questa veduta. Ma rimane qui un po’ di energia da dedicare – anche – al bene comune? Non credo, non andando avanti di questo passo. Troppi questi – anche – che sembrano pesare o contare solo da una parte …

Usa un indirizzo email valido e raggiungibile. Grazie