La bugia di Scilipoti. Quando mancano gli argomenti…

Scilipoti corre a votare per salvare Berlusconi

Ho partecipato all’incontro svoltosi a Colli del Tronto il 10 Ottobre 2011 con Domenico Scilipoti.

Scusate, ma chiamare onorevole l’elemento in questione mi viene troppo difficile.

Avevo avuto notizia dell’incontro da Facebook non ho perso l’occasione di poter sentire con le mie orecchie cosa offriva il piccolo salvatore della patria.

Non nascondo tutta la mia ostilità per Scilipoti. Anche sua è la responsabilità di aver lasciato l’Italia inchiodata per un anno ad aspettare i comodi di Berlusconi, senza concludere nulla di nulla.

Era in atto una contestazione organizzata da PD e IDV e, mantenendo una certa distanza, ho simpatizzato per i contestatori, inizialmente interrompendo e commentando le parole di Scilipoti.

Scilipoti non si è lasciato perdere l’occasione di apostrofare un ex collega dell’IDV definendolo “un mediocre”, dicendo che “suo padre è sfortunato ad avere un figlio come lui”, invitandolo a “stare zitto che non sai quello che dici” e cortesie di questo genere.

Poi, nel corso del monologo, Scilipoti si è definito un buon Cristiano animato dall’Amore.

Io frasi del genere rivolte al proprio prossimo non le ritengo degne di una persona civile, figuriamoci di un buon Cristiano!

Per farla breve i contestatori sono andati via e Scilipoti ha  parlato del signoraggio bancario, vecchia bufala cavalcata anni or sono da Beppe Grillo, ma ormai non ci crede più nessuno.

Ma il meglio di sé Scilipoti lo ha dato parlando delle lobbies farmaceutiche, contro cui si è scagliato con ogni forza.

O bella, ma io sono anche d’accordo!

Poi però mi domando, e domando a Scilipoti:

come può un uomo che combatte le lobbies farmaceutiche appoggiare un governo dove il Ministro della Salute Fazio è sposato con una imprenditrice dell’industria farmaceutica, in palese conflitto di interessi?

Poi ho ringraziato Scilipoti per aver contribuito a rendere l’Italia un Paese in sala operatoria, in questo anno di paralisi totale ed ho aspettato la sua risposta.

Scilipoti non ha risposto sulla cortesia riservata al pubblico contestatore, non ha risposto sul signoraggio, ma ha cominciato a raccontare cosa sta cercando di fare lui per gli informatori farmaceutici.

E gira e rigira e continua a rigirarci intorno alla fine Scilipoti ha affermato che a lui non interessa nulla di sapere con chi sia sposato il ministro. Che incoerenza! Perché il nostro Scilipoti, che tanto critica le lobbies  farmaceutiche ha sempre alzato la manina di corsa per salvare Berlusconi e il suo governo di gente impelagata negli affari finanziari e anche farmaceutici.

Ho detto un paio di volte “ma che ci azzecca” è tanto è bastato per farmi identificare come militante dell’IDV!

Un tipo non meglio identificato si è alzato e mi è venuto addosso dicendomi che voleva vedere se ad un’assemblea diversa avrei potuto intervenire così, ed io ho fatto presente che non sono dell’IDV né del PD.

I carabinieri sono intervenuti per fermare il tizio, che sembrava proprio volesse aggredirmi.

A quel punto Scilipoti ha mentito spudoratamente dicendo di conoscermi e di sapere che io sono dell’IDV, dandomi del bugiardo.

Ed è stato allora che sono andato verso il tavolo della presidenza di fronte al bugiardone dicendogli che stava mentendo, con foga ma con rispetto, dando del Lei mentre questi mi apostrofava con il tu.

Una scena pietosa! I carabinieri mi hanno semplicemente invitato a stare un po’più tranquillo.

Resta un semplice fatto: Scilipoti è un grande INCOERENTE e un grande BUGIARDO.

Dicono anche che sia un VENDUTO, ma queste sono voci maligne  a cui non voglio dar credito …

Articoli e video sull’episodio:

QUI si vede bene cosa è successo

«Scilipoti buffone», ma “Il re dei peones” contestato a Colli contrattacca – Il Segnale

Scilipoti contestato a Villa Picena. Volano parole grosse e un blogger s’incavola – Piceno Oggi

Prima parte contestazione – You Tube

Seconda parte finale – You Tube

Commenti su Facebook   ATTENZIONE:

Ovviamente il “democratico” Scilipoti ha censurato i commenti miei e del suo sostenitore Stefano Agranni nella sua pagina Facebook! 

Trovate QUI la pagina salvata

Articolo correlato:

Scilipoti, un Cristiano da non imitare: meglio censurare che chiedere scusa!

Be Sociable, Share!

Facebook comments:

4 pensieri su “La bugia di Scilipoti. Quando mancano gli argomenti…

  1. ma chi ce l’ha portata in Parlamento, con le liste bloccate, certa gente? poiché non sono stati votati direttamente, sono stati messi in delle liste pronti per essere eletti.

  2. il sig.ggio una bufala? come no… e anche lo Stato ha piena sovranità monetaria … bravo Giosby continua a dormire così, tranquillo e asciutto, che tra poco un banchiere te lo metteranno anche a capo di casa tua …

  3. Grazie ludwig375 per l’osservazione. Mi permette di rilanciare alle spiegazioni di qualcuno che di economia ne capisce più di me.
    Io sono veramente a digiuno sull’argomento.

    Quest’uomo è un idiota/3 – Lo scilipotaggio (di Alex Cariani)

    Con l’occasione anche una segnalazione per il complottismo che imperversa in questi giorni…

    Mario Monti, la Trilaterale, il Gruppo Bilderberg, la Goldman Sachs, La Spectre e la loggia giudo-pluto-massonica

    Ciao Ludwig, chi dorme non piglia pesci
    🙂

Usa un indirizzo email valido e raggiungibile. Grazie