Tempo perso

Foto di Sabine Meyer

 

Tempo scappa
lo vivo ed è già “ops”
perso, superato dall’attimo successivo,
dove tutto uguale ma niente come prima.

Ovvero tutto simile, ma a volte un istante
separa la vita dalla morte
e allora quel tempo diventa solo memoria
che man mano svanisce. E tradisce.

Ti vedo e ti perdo ti trovo e già vai
libera nei tuoi pensieri
del tuo tempo diverso dal mio.
Poi a volte l’incontro, o lo scontro.

Una fonte di calore  ci avvicina
ci unisce magari per un istante magico
e poi il volo continuo e solitario
ognuno le sue ali, ognuno la sua meta.

 

Be Sociable, Share!

Facebook comments:

Usa un indirizzo email valido e raggiungibile. Grazie