La censura dei rottamatori: Grazie Cosseddu!

Da sempre chi è a corto di argomenti censura.

Paolo Cosseddu sembra gestire il sito di Prossima Italia, i famosissimi ROTTAMATORI, per capirci meglio, quelli che una volta erano Renzi e Civati uniti per l’eternità e adesso sono Ciwati e Serracchiani uniti fin che morte non li separi…

Ebbene questo Sig. Cosseddu gestisce sia il sito della rottamazione sia il suo blog senza capirci un granché.

Qualche prova? Una sciocca, ma che ci aiuta a capire le capacità del nostro eroe.

Andiamo sulla sua pagina nel sito di Prossima Italia e

troviamo il link al suo blog personale:  http://popolino.splinder.com/post/23899307/3489924484

Bene questo link ci porta ad una pagina di splinder che ci annuncia che il suo blog si è spostato su  WWW.POPOLINO.ORG

Ma benedetto figliuolo, capisco che tu sia stravolto dagli impegni dovuti al sostegno e alla costruzione della prossima italia, ma qualche minuto a correggere un link che evita di fare una figuraccia non è il caso di utilizzarlo?

Ma evidentemente il nostro eroe alle figuracce ha fatto il callo.

Tanto che per evitarne ulteriori ha dovuto bannare prima il Tafanus dal sito di prossimaitalia, (vedi  la storia sul Tafanus QUI e QUI e su Prossimaitalia, quel che rimane … QUI) e infine anche me, reo di aver lasciato alcune notazioni, critiche, certo, ma ben educate.

Questa la goccia che ha indotto il nostro eroino del Popolino a calare la mannaia della CENSURA:

“Cosseddu, la gente che si accalcava fuori per entrare è soltanto nei tuoi sogni. La gente che era nei corridoi era rara e la stessa Youdem parla di un migliaio di partecipanti. Ma ho già scritto che dei numeri mi interessa poco.
Considerando le figuracce già fatte faresti meglio a tacere, oppure a spiegare perché mai chi entra in questo sito non ha diritto di vedere quanti sono i visitatori.
Sono tanti i temi elusi, non ultimo quello della censura.
Quali sono le regole qui dentro?
Chi le fa?
Cosa pensi della trasparenza?
E’ un dovere della democrazia o soltanto un optional?
Ecco, se vuoi parlare SERIAMENTE di queste cose sono disponibile.
Non sono il tuo nemico a priori, ma mi piace parlare di cose sensate.”

Veramente un tema insostenibile!

Qui le pagine a confronto: a destra prima della censura e a sinistra come si presentano adesso. (un clic per ingrandire)

Ma io la censura NON LA SOPPORTO e pertanto ho ringraziato sul suo blogghino!

Quanto resisterà il mio “GRAZIE COSSEDDU” nel blog di questo ometto che censura anche il suo viso con un palloncino di chewingum?
🙂

 Molto poco 🙁

Be Sociable, Share!

Facebook comments:

11 pensieri su “La censura dei rottamatori: Grazie Cosseddu!

  1. …ahahah… Bala Linda, che quando la chiamavo grillina si vergognava e negava, scrive questo post:

    “Caro Beppe Grillo, io sono iscritta al Movimento, ma se continui a difendere Di Pietro mi cancello…con tutti i soldi che ha preso dallo Stato e con la storia di mani pulite, vorrei vedere che non avesse difeso la legalita’ e la democrazia, io lo faccio da anni aggratis come blogger…attento Grillo che potresti prenderti un bel vaffanculo da chi tanto ti vuole bene!

    Bau Bau

    Ma allora avevo ragione io a chiamarla grillina? E lei se ne vergognava?

  2. antonio, esordire con un insulto non è una grande presentazione.
    Io non sono il difensore di Antonio Crea, alias Tafanus.
    Alcune volte concordo con lui, altre meno.
    D’altra parte sono un tipo piuttosto tollerante e qui si può comunicare quello che si vuole, la porta è aperta.

  3. Il discorso è semplice,il signor Antonio Crea è uno di quelli che nel 2006 si vantava di sostenere la tesi di Deaglio riguardo i brogli di Berlusconi.
    Ti ricordi di quando disse che il CDX aveva manipolato l’esito del voto ?
    Si diceva che Berlusconi aveva fatto votare le schede bianche per Forza Italia,e così aveva colmato il GAP col CSX,infatti le schede bianche nel 2006 furono solo 440000,mentre nel 2001 furono 1680000.
    Le 1240000 di differenza il CDX le avrebbe trasformate in voti per il partito di Berlusconi.
    Si tratta di una inchiesta ridicola,basata sull’ignoranza,se vuoi posso scendere nei particolari,però la cosa è un po’ lunga e non è questo il punto
    Il punto è che il Sig.Crea anche di fronte all’evidenza continua a sostenere la sua sciocchezza,ed anzi censura sul suo blog chi come me gli dice le cose come stanno.
    Senza scendere troppo nel tecnicismo ti dico che nel 2008 e nel 2013 alle successive elezioni politiche le schede bianche sono rimaste comunque basse,
    solo 485000 nel 2008 e solo 395000 nel 2013.
    Quindi sono state in linea con le solo 440000 del 2006,non sono più tornate a più di un milione e mezzo.
    Se nel 2006,secondo Crea,la diminuzione era senz’altro frutto del broglio di Berlusconi che controllava il ministero,allora come mai nel 2008 e nel 2013
    le bianche sono rimaste basse che il CDX non era più al Viminale ?
    La verità è che nel 2006 le bianche diminuirono perché la gente ne votò di meno,
    tutto qui,questo è in parte dovuto alla radicalizzazione dello scontro politico
    che spinse molti a schierarsi comunque ed in parte al cambio della legge elettorale.
    Per quel che riguarda gli insulti il discorso è semplice,leggi la discussione a questo link:

    http://iltafano.typepad.com/il_tafano/2014/06/beppe-grullo-ha-perso-no-ha-vinto-ma-ci-sono-stati-i-brogli-vi-ricorda-qualcuno.html

    Come vedi gli insulti sono partiti da lui,io sarei cretino,coglione ed ignorante,
    solo perché coi miei dati ho smascherato le sue bugie.
    (naturalmente lui ha cancellato la parte coi miei dati che smontavano completamente la sua tesi ridicola)
    Guarda per me non è un discorso politico,per me è grave che si parli di brogli alle elezioni senza prove ed argomenti validi.
    Infatti non polemizzo col Tafanus perchè io sia sostenitore del CDX,ma solo
    per amore di verità.
    Allo stesso modo trovo sciocche e da condannare le continue sparate di Berlusconi sui brogli ed infine quest’anno ho molto polemizzato coi grillini
    che palavano di brogli alle europee da parte del PD di Renzi.
    Tutto qui.

  4. Scusa tanto Antonio Bigoni, tu commenti, esordendo con un insulto ai danni di un terzo che con ogni probabilità non ci legge, del tutto gratuitamente su un mio post del 2011 per poi finire a lamentarti del Tafanus che il 22 Giugno di quest’anno avrebbe detto schiocchezze e falsità riguardanti le elezioni del 2006 (!!!) proclamando che a te interessa soltanto la Sacra Verità?
    Allora:
    1) scusami ma il tuo commento è totalmente fuori tema
    2) non ho né tempo né voglia di occuparmi di diatribe che non mi interessano né mi riguardano
    3) se tu dici che polemizzi per “AMOR DI VERITA'” devo farti notare che dichiari il falso quando scrivi che “Come vedi gli insulti sono partiti da lui”
    Infatti se tu che cominci QUI a proclamare al Tafanus: “SCHIOCCHEZZE”…
    E il Tafanus lo conosci (forse non tanto) se inizi ad insultarlo non è il tipo che si lascia insultare e porge l’altra guancia.

    Detto questo, ripeto, la cosa non mi riguarda. Né mi interessa.
    Per correttezza avviserò il Tafanus del tuo intervento, in quanto mi sembra corretto che il nostro amico sappia che si sta parlando di lui…
    Saluti

  5. Io non dichiaro affatto il falso.
    Se uno dice che 2 più 2 fa 5 dire che abbia detto una sciocchezza non è affatto
    dire il falso.
    E’lui che è partito con gli insulti che ti ho detto.
    Lui sostiene che l’andamento delle elezioni del 2006 sarebbe la prova del broglio.
    Sai cosa intendo ?
    (perché se non lo sai non puoi parlare allora con cognizione di causa)
    Nel 2006 quando sono state scrutinate 7122 sezioni il CSX ha il 54% dei voti ed il CDX il 45,5%.
    Poi in maniera secondo lui anomala il CSX inizia a calare ed il CDX a crescere fino alla fine per arrivare al famoso 49,8 a 49,7% finale.
    Per lui è la prova di un broglio perché non è possibile statisticamete questo andamento.
    Però se si segue invece lo spoglio di tutte le elezioni si vede che è da sempre così,è sempre accaduto che all’inizio degli spogli la sinistra appaia di alcuni punti più forte e la destra più debole.
    Poi la sinistra scende e la destra sale.
    Ad esempio nel 2008 sempre a 7000 sezioni il CDX era si in vantaggio,ma solo
    col 43% contro il 41,5% del CSX.
    Poi nel corso dello spoglio il CDX crescerà fino al 46,85 ed il CSX calerà fino al 37,5%.
    Ancora una oscillazione del 4%.
    Oppure il 2013,sempre a 7000 sezioni scrutinate il CSX di Bersani ha il 33,3% ed il CDX il 24,7%.
    Poi però con lo stesso andamento si arriverà al 29,5% a 29,2% finale.
    Quindi quello che Tafanus ritiene la prova di un broglio nel 2006 è invece qualcosa che si è verificato in tutte le elezioni.
    E senza brogli,ma solo perché in Italia vi è una diversa velocità di spoglio delle sezioni.
    Prima arrivano più dati dalle regioni rosse,e poi dati dalle regioni del sud dove comunque il CSX è più debole.
    Quindi quando Tafanus invece porta l’andamento dello spoglio del 2006 come la prova di un broglio dice davvero una sciocchezza.

  6. Mi spiace che non capisci, provo a ripetere:
    questa storia non mi interessa per niente e non ho alcuna intenzione di occuparmene.
    Grazie.

Usa un indirizzo email valido e raggiungibile. Grazie